Offerta di lancio -50% + SPEDIZIONE GRATUITA in tutta italia

0

Il tuo carrello è vuoto

LA NOSTRA MISSIONE

Plastica o pesci, chi abita i nostri mari?

Tutto prima o poi finisce in mare. A causa di questo sono nate nuove forme di inquinamento, che fino a poco tempo fa venivano sottovalutate. Sono circa 260 i milioni di tonnellate di plastica prodotti all’anno, dei quali il 10% finisce in mare.

Circa l’80% dei rifiuti in mare aperto è costituito, infatti, da rifiuti di plastica. La plastica presente nei mari è una delle emergenze più importanti a livello ambientale presenti oggi. Un fenomeno che rischia di diventare presto ingovernabile e che provoca ingenti danni agli ecosistemi ed alla salute degli organismi viventi.

LE MICROPLASTICHE MINACCIANO DAVVERO L’ORGANISMO UMANO?

Secondo i dati più recenti del WWF sono oltre 267 le specie marine che presentano nei loro stomaci rifiuti di plastica, ogni anno muoiono un milione di uccelli e centomila mammiferi a causa dei rifiuti sversati in mare. Si deve ancora indagare bene sulla presenza di questi micro frammenti nei cibi che mangiamo.

La plastica che ormai si è insediata nei nostri mari, non nuoce solamente all’uomo e all’ambiente, ma anche alle specie che vivono in acqua , anche se non la ingeriscono. 

SOLUZIONE?

Noi di Cucinafelice vogliamo preservare la natura e renderla un posto migliore, combattendo l'impatto ambientale e offrendo sempre prodotti che riducono drasticamente il consumo di prodotti di plastica che vanno a finire nei nostri mari, come il continuo ed inutile consumo di pellicola pellicola.

Una famiglia italiana media utilizza 100 rotoli di pellicola ogni anno, questo va ad impattare in modo incisivo il consumo della plastica, inoltre è un consumo di denaro non irrilevante.

Per questo offriamo sempre prodotti di ottima qualità ed ecosostenibili, in grado di ridurre l'impatto ambientale e preservare la natura.

#salviamoilpianeta

Entra nella famiglia cucinafelice™